Almeyda: “La Lazio ha meritato la vittoria a Torino. Voglio tornare ad allenare in Italia”

Ecco le sue parole

di cittacelesteredazione

ROMA- Matias Almeyda, ex giocatore della Lazio, è intevenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per commentare le voci su un suo possibile approdo sulla panchina del Cagliari: “Mi dispiace per Rastelli, non ho avuto nessuna chiamata dal Cagliari. Il mio sogno è tornare in Italia, dove ho vissuto dieci anni. Mi piacerebbe tantissimo tornare nel vostro paese. Già il fatto che sia uscito il mio nome mi fa piacere perché vuol dire che non vi siete dimenticati di me”.

Poi sulla Lazio: “Vincere a Torino non è facile. La Lazio ha meritato, gioca bene. Non c’è un nome che spicca rispetto agli altri, il suo punto di forza è il gioco di squadra. Rispecchia il suo allenatore, fa un bel calcio e per questo vedo una squadra diversa rispetto al passato. Lucas Leiva? Mi piace tanto, è davanti ai difensori e permette ai compagni di accompagnare l’azione. Sta giocando molto bene”. Ultima battuta dedicata ai ricordi in biancoceleste: “Io ho fatto pochi gol, ma buoni (ride, ndr). Quello di Parma? Mi allenavo a farli, ma non prendevo mai la porta in allenamento. Meno male che ci sono riuscito in partita con Buffon che è ed era il migliore”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy