Armini: “Mi auguro di essere chiamato ancora, vedremo cosa accadrà”

di redazionecittaceleste

ROMA – Niccolò Armini, difensore biancoceleste, alla sua prima convocazione con la prima squadra, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Lazio Style Channel, all’interno della trasmissione ‘La Premiata Ditta’: “C’è tanta emozione per la prima convocazione. Ringrazio mister Inzaghi per l’opportunità concessami di essere qui in trasferta a Waregem. Mi auguro che in futuro ce siano anche altre chiamate. In famiglia non ci aspettavamo questa convocazione. Ringrazio i genitori per i tanti chilometri che percorrono ogni giorno per accompagnare sia me sia mio fratello al campo per gli allenamenti. Questa chiamata è il frutto di tanto lavoro alle spalle. In camera con Miceli siamo stati tranquilli. Sono felice per lui, se lo merita. Sono contento che sia partito titolare contro lo Zulte. Per me tutto questo è un’enorme soddisfazione: ora sono sul pullman accanto a giocatori ai quali fino a poco tempo fa facevo da raccattapalle. Il mio idolo è Alessandro Nesta. Sono un difensore centrale ma, all’occorrenza, posso agire anche da terzino. Nel prossimo futuro mi auguro di arrivare in Primavera e poi, da lì, vedremo cosa accadrà”. Intanto Eva Henger ha rivelato di essere tifosa anche del Toro, oltre che della Lazio: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy