• ACCENDI LA TV, SUL CANALE 85 SIAMO IN DIRETTA: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA SSLAZIO!

Bacci: “Luis Alberto è cresciuto tanto, Caicedo può essere la sorpresa”

Ecco le sue dichiarazioni

di cittacelesteredazione

ROMA- Roberto Bacci, ex centrocampista biancoceleste, ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio: “Aspettiamo con ansia il ritorno del campionato. Immobile continua a segnare: per un attaccante il gol è il pane. L’importante sono i risultati della squadra ma le reti generano felicità ed entusiasmo nelle punte e di ciò ne trae beneficio tutta la squadra. Il centravanti classe 1990 fa pressing, aiuta la squadra, non si ferma mai.Quando ci sono le Nazionali, c’è sempre qualche timore legati agli impegni ravvicinati, ad una diversa preparazione ed a potenziali infortuni. Speriamo tutti tornino al meglio della condizione. Il prossimo impegno vedrà i biancocelesti in campo contro il Milan: giocheremo all’Olimpico, quella rossonera è una squadra ancora tutta da scoprire.

Un occhio ai singoli: “Abbiamo giocatori tecnici, che possono fare la differenza con una giocata. I tre punti di Verona sono importanti, il morale è alto. Domenica la Lazio si misurerà con una squadra della sua stessa caratura, il nome dell’avversario deve dare la forza per dare il 100%. Il Milan è una diretta avversaria per l’Europa. Luis Alberto e Milinkovic sono giocatori di livello. Sottovalutare una partita può porta con sé delle conseguenze che poi si ripercuotono sul lavoro quotidiano. La rosa è ampia, mister Inzaghi saprà scegliere gli uomini migliori per ciascuna partita. Abituarsi al calcio italiano non è semplice, la maglia della Lazio è pesante. I tifosi si aspettano sempre tanto. Complimenti a Luis Alberto che è cresciuto e sta facendo cose buone in questa prima parte di stagione. Lui, come tanti altri, è duttile e consente al tecnico di cambiare le posizioni degli uomini in campo. La rosa andrà gestita, i calciatori dovranno restare concentrati, ci sarà spazio per tutti in questi mesi. Marusic è un giocatore interessante. È deciso, punta l’avversario, in campo si fa vedere. Caicedo può rappresentare l’autentica sorpresa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy