Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Caicedo: “A Roma sto bene. Mercato Lazio? De Vrij spero che resti, mentre di Reyes non so nulla”

ROMA – Felipe Caicedo è felice di aver scelto la Lazio, nonostante non trovi molto spazio Inzaghi è felice del suo lavoro e delle sue prestazioni. In un’intervista rilasciata a RAC1, il centravanti ecuadoriano ha spiegato i motivi...

redazionecittaceleste

ROMA - Felipe Caicedo è felice di aver scelto la Lazio, nonostante non trovi molto spazio Inzaghi è felice del suo lavoro e delle sue prestazioni. In un'intervista rilasciata a RAC1, il centravanti ecuadoriano ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a lasciare l'Espanyol e a venire a Roma: "Ho dovuto fare un passo indietro in Spagna. Non sono abituato ad essere in un posto dove non sono il benvenuto. Fa male passare dall'essere importante a non servire affatto, anche se la mia famiglia mi ha sempre aiutato, mi sono sentito solo. Non ero rispettato perché forse credevo che dovessi essere rispettato. Ricordo con amore quel palcoscenico dell'Espanyol, ma l'anno scorso si è macchiato".

CAPITOLO LAZIO

"Roma è una città meravigliosa. Pian piano sto imparando l’italiano, mi sto adattando alla vita romana. Abito vicino al centro, ho seguito le necessità della famiglia. Formello è un po’ distaccato dal centro della città, ma almeno così abbiamo intorno a noi tutto ciò di cui abbiamo bisogno. E poi facendo l’autostrada sono al centro sportivo in 20 minuti. Troppe buche sulla strada per Formello? Se vedi le strade in centro sono più o meno così. Credo faccia parte della cultura romana (risata, ndr). Ora sto bene, sono felice di questa fase della mia vita. Sono tranquillo e consapevole che l’anno scorso è stato difficile per me e per la mia famiglia, ma è passato. Le cose adesso stanno andando bene, siamo in una città bellissima e in una squadra che sta facendo cose importanti. Reyes alla Lazio? Non ne so nulla. Non ho avuto modo di sentirlo. È un giocatore eccellente e se verrà farà bene ma, ripeto, non ne so nulla. De Vrij? È tranquillo, sta lavorando come sempre con noi compagni e con il mister. Si parla molto di lui e del suo futuro. Ci sono tante squadre che lo seguono, come il Barcellona ma anche la Juventus e l’Inter in Italia. Spero che qualsiasi cosa decida sia il meglio per lui. Ovvio che mi auguro che rimanga con noi”. Candreva intanto perde la testa: CONTINUA A LEGGERE