Extra Lazio – Capello: “A differenza di altre squadre, alla Juve vogliono uomini veri”

Fonte: Juvenews.eu

di redazionecittaceleste

ROMA – In una lunga intervista concessa a El Pais, l’ex allenatore di Juve e Real Fabio Capello ha parlato della mentalità della Juventus e della cultura bianconera: La Juventus è un club molto serio, dove è importante essere umili. Chi non è umile viene fatto fuori, tutti devono lavorare uniti ed essere consapevoli di ciò che fanno. Alla Juve non si fanno giocattoli. Prima di far firmare un giocatore ci pensano molto, lo seguono molto. Non basta la qualità tecnica, vogliono uomini, prima di tutto uomini in grado di stare nello spogliatoio. Questo è fondamentale per ogni club. Il grande Milan di Berlusconi aveva lo stesso principio: Baresi, Maldini, Gattuso, Pirlo. Questi giocatori trasmettevano la mentalità del lavoro, l’umiltà e la ricerca continua della vittoria. La vera differenza è che questo alla Juve c’è sempre stato, non come in altri club dove è tutto cambiato”. 

Cittaceleste.it

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy