Guido De Angelis tranquillizza tutti: “Da domani si ricomincia”.

“Tutto a posto. Mi dovete credere, ho resistito fino alla mezz’ora ma dopo 5 minuti dovevo lasciar perdere. Ho preso tante pause per respirare. Sono cose che capitano, a me è capitato alle 21.05. Ho perso quota con lo blocco allo stomaco senza capire cosa stava succedendo. Chiedo scusa a…

di redazionecittaceleste

“Tutto a posto. Mi dovete credere, ho resistito fino alla mezz’ora ma dopo 5 minuti dovevo lasciar perdere. Ho preso tante pause per respirare. Sono cose che capitano, a me è capitato alle 21.05. Ho perso quota con lo blocco allo stomaco senza capire cosa stava succedendo. Chiedo scusa a tutta la gente. Si è capito che risparmiavo fiato. E’ come un calciatore che rimane in campo ma non ce la fa. Tanta paura nella pancia nell’Olimpico ma non serve raccontare episodi. Voglio dire a tutti che sto bene e domani mattina si riparte. Quando sono uscito dallo Stadio e sono arrivato al Gemelli dove ho saputo del 3-2, me so’ quasi risentito male (ride ndr)”. Così Guido De Angelis ai microfoni di RadioSei.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy