Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Inzaghi: “Condannati da due errori individuali, ripartiremo più forte di prima”

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio

Ecco le sue parole

redazionecittaceleste

ROMA - Al termine della partita, Simone Inzaghi, ai microfoni di Mediaset Premium, ha detto: "Nel primo tempo è stato un derby un po' guardingo, la Roma aveva il baricentro più alto ma non ci aveva impensierito più di tanto. Quando poi si commettono errori individuali così i derby si perdono. L'approccio? Non dovevamo commettere quei due errori, i derby sono così, ne ho giocati tanti... Gli episodi sono stati favorevoli alla Roma, ma per demerito nostro. La Roma nel primo tempo è stata brava a non permetterci di esprimere il nostro gioco.

Se è mancata la voglia di vincere? Nel primo tempo ce la siamo giocata alla pari, ma nel secondo tempo abbiamo commesso questi due errori che ci hanno condannato. Dispiace per i nostri tifosi, ma l'anno scorso il primo derby lo abbiamo perso e sappiamo cosa ci aspetta. Cerchiamo di ripartire da questa sconfitta. E' difficile, ma ripartiremo meglio di prima".

Il mister è intervenuto anche in conferenza stampa: "Se abbiamo pagato gli impegni Nazionali? No, anche la Roma aveva giocatori impegnati. Nel primo tempo è stata una partita bloccata, abbiamo avuto due ripartenze, ma la Roma è stata brava a impedirci di fare le nostre solite giocate. Nel secondo tempo abbiamo commesso due errori individuali, i derby 9 volte su 10 sono decisi da errori individuali. In quattro minuti abbiamo preso due gol, rischiavamo di prenderne altri ma siamo stati bravi a riaprirla. Non siamo riusciti a fare il 2-2 e c'è delusione, dispiace per i ragazzi e per i tifosi. Dobbiamo essere bravi a ripartire già da giovedì col Vitesse.

L'inizio del secondo tempo? Io avevo sensazioni buone alla fine del primo tempo, sapevo che nel secondo tempo gli spazi si sarebbero allungati e avremmo potuto trovare più spazi. Sapevamo però che la Roma faceva un buonissimo pressing, poi se commetti due errori così è giusto che perdi il derby. Dovrò essere bravo a farci scivolare il derby di dosso, ci aspetta un calendario non semplice.

Il rigore concesso da Bastos? Kolarov era contornato da tre giocatori nostri, non si deve rischiare l'intervento in quel caso. Senza quel rigore la partita sarebbe stata diversa. Gli episodi decido i derby, sono stati favorevoli a loro. La Roma è molto organizzata, ci pressavano bene. Sono costruiti per vincere. Hanno fatto una buona gara ma ero sereno: non ricordo una parata di Strakosha. Dentro di me ero abbastanza fiducioso alla fine del primo tempo, abbiamo perso il derby in 4 minuti".

"La Roma? Ha fatto la partita che ci aspettavamo, l'avevamo vista e rivisita. Sapevamo che ci avrebbero pressato e così è stato. Nel secondo tempo, senza quegli errori, sarebbe andata diversamente. Dopo il 2-0 siamo stati bravi a riaprirla, ma come ho già detto non cerco scuse né alibi. E' difficile da accettare, ma è giusto perdere quando si fanno questi errori".

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso