• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Inzaghi in conferenza: “Il nostro destino è giocarci la Champions all’ultima giornata. Luis Alberto? Difficile recuperarlo”

Inzaghi in conferenza: “Il nostro destino è giocarci la Champions all’ultima giornata. Luis Alberto? Difficile recuperarlo”

di redazionecittaceleste
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio

 

CROTONE – Dopo il pareggio di questo pomeriggio, l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi ha preso la parola nella consueta conferenza stampa del post-gara. Ecco le sue parole:

Occasione sprecata quella di oggi?

“C’è delusione, era una grande occasione per noi. Abbiamo creato tanto, ma non siamo stati bravi a chiuderla. Affrontavamo il Crotone che ha fatto la sua partita, abbiamo avuto diverse palle gol ma non le abbiamo sfruttate. Era destino finisse così”.

Dietro è mancato qualcosa…

“Dovevamo sicuramente difendere meglio. Eravamo in vantaggio, abbiamo continuato a giocare per segnare ancora, ma dovevamo essere più bravi ad evitare certe ripartenze e non subire il pareggio. Siamo rimasti lucidi e abbiamo sfiorato il gol. Di vede che il nostro destino era di finire così all’ultima gara. C’è un po’ di delusione, manca un ultimo sforzo, ma i ragazzi ne escono a testa alta”.

Forse oggi poco furore agonistico… Farà giocare de Vrij?

“Ci sarà il rientro di Luiz Felipe Ramos, farò le mie valutazioni. È un vero professionista, c’erano dei dubbi anche oggi ma l’ho visto sul pezzo e concentrato. Avremo dovuto fare di più in questa gara, bisognava uccidere la partita. Nel secondo tempo all’inizio non siamo stati fortunati con la traversa di Caicedo. Dopo essere passati in svantaggio ho visto una Lazio che mi piace”.

Chi perde la marcatura di Simy sul loro primo gol?

“Radu avrebbe potuto stringere di più, lui è bravissimo nelle letture, è un errore in tandem con de Vrij. Mi arrabbio più con quelli davanti che hanno permesso a Martella di arrivare palla al piede al limite dell’area senza particolari problemi. Quando si prende un gol bisogna capire perchè Martella è arrivato lì indisturbato”.

Dà pochi meriti ai padroni di casa:

“Sapevamo fossero degli avversari tosti, bisognava accorciarli prima. Il Crotone si è battuto tantissimo, è una squadra ottima. Adesso come la Lazio si giocherà tutto negli ultimi 90 minuti”

Chi spera di recuperare nell’ultima gara?

“Mi auguro di averli tutti a disposizione. Nella mia testa il più difficile da recuperare è Luis Alberto. Con Immobile e Parolo ci ho parlato, è una corsa contro il tempo. Il problema di Parolo si è dimostrato più grave del previsto”.

 

Calciomercato Lazio, ribaltone: potrebbe rimanere a Roma!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy