Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Inzaghi: “Onore al Napoli, ma la nostra resta una grande stagione”

Queste le parole dell'allenatore della Lazio al termine della partita contro il Napoli

redazionecittaceleste

ROMA - Simone Inzaghi, al termine della sfida con il Napoli, è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium: "Stasera abbiamo affrontato una grande squadra. Dovevamo essere perfetti ma abbiamo commesso qualche errore. E loro non perdonano. Con gli ingressi in campo sapevo che avremmo fatto meglio, ma non ci voleva lo 0-2 prima della doppia sostituzione. La Champions? Avevamo una grande occasione davanti al nostro pubblico, ma il Napoli si è dimostrato più forte. Onore a loro ma applausi anche a questa Lazio. Sicuramente c'erano assenze pesanti e il derby in settimana ha influito. Ma anche il Napoli ha avuto giorni intensi. Non cerco alibi, il Napoli ha meritato la vittoria. La squadra di Sarri sa fare molto bene il possesso palla. Il primo gol ci può stare, il secondo con la difesa schierata no. Nel primo gol sono stati bravi, ma in altre occasioni non l'avremmo preso. Ultimamente siamo stati sempre attenti, oggi invece no. Non sono deluso dalla prestazione, ma da certi errori. Perché Keita non parte dall'inizio? Abbiamo cambiato assetto tattico, prima era titolare. Murgia emozionato? Poteva fare molto meglio, ma ha la mia fiducia e si farà valere. E' giovane e queste partite non sono facili, crescerà tanto. Il pubblico ci ha applaudito perché stiamo facendo una grande stagione. Siamo in finale di coppa e siamo quarti. Dobbiamo continuare così". Brutte notizie intanto per Giuseppe Rossi >>> CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso