Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Lazio-Cittadella, Inzaghi: “Domani trasformiamo l’ingiustizia in ferocia. Giacomelli? Si prendano provvedimenti” – RIVIVI IL LIVE

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, parla in conferenza stampa

Queste le parole del tecnico biancoceleste

redazionecittaceleste

ROMA - Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi, in vista della sfida negli ottavi di coppa Italia con il Cittadella, è intervenuto in conferenza stampa: "Dobbiamo cercare di trasformare l'ingiustizia in ferocia. Domani abbiamo la possibilità di giocare con il Cittadella, che è una squadra organizzata. Sarà una partita trappola. Oggi valuterò tante cose per la formazione. Valuterò Luis Alberto e Felipe Anderson, che non stanno al meglio. Inter-Pordenone ci deve far capire tante cose, mai sottovalutare l'avversario. Il Cittadella gioca molto bene, in Serie B è una delle migliori. Immobile domenica ha pagato, domani giocherà sicuramente. Crisi di gol per Ciro? Sta facendo ugualmente bene. Sapevo che con Burdisso doveva stare attento, ha avuto problemi anche l'anno scorso. Andavano ammoniti tutti e due e basta".

LAZIO-TORINO

C'è ancora tanta rabbia dopo domenica: "Ho parlato con la squadra, dobbiamo guardare avanti. I fatti accaduti sono fuori dal mondo, spero che chi di dovere prenda provvedimenti. La squadra ha perso un po' di lucidità, non dobbiamo abbatterci. Se Giacomelli non avesse fatto gli errori che abbiamo visto avremmo vinto. Nel secondo tempo ci abbiamo provato ma non è bastato. I nostri tifosi ci sono sempre stati vicini, sono contento di vedere l'ambiente compatto contro tutto e tutti. Non parlerò più degli errori di Giacomelli, adesso devo pensare alla partita di domani e alla squadra migliore da schierare". Intanto anche Diaconale, a Cittaceleste Tv, è tornato a parlare dei fatti di domenica: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it