• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio-Inter, Inzaghi in conferenza: “Enorme dispiacere, ma dobbiamo ripartire da qui”

Lazio-Inter, Inzaghi in conferenza: “Enorme dispiacere, ma dobbiamo ripartire da qui”

di redazionecittaceleste

ROMA – Dopo il triplice fischio di Lazio-Inter, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha preso la parola in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni:

Si è spenta la luce come a Salisburgo?

“Sì, dispiace per come è finita la stagione. Nulla toglie ai ragazzi quello che hanno fatto e dimostrato, avremmo meritato di più. Abbiamo preso due gol da calcio piazzato, avremmo dovuto chiudere prima la questione Champions. Avremmo dovuto fare qualcosa in più in gare cruciali, le abbiamo volute. Questa squadra ha vinto la Supercoppa, stasera una beffa che rimarrà nell’ animo”.

Due punti e tanti infortunati nelle ultime partite. C’è rammarico per il mercato di gennaio?

“Vedendo l’ultima gara è semplice dirlo, abbiamo fatto un finale di stagione ottimo. Non avremmo meritato di perdere, abbiamo fatto 55 ottime partite, siamo arrivati stanchi. Abbiamo perso giocatori importanti nella parte finale, anche quello ha condizionato. Ho dovuto togliere Immobile, sarebbe rimasto al suo posto ma aveva soli due allenamenti. Doveva andare così, spiace”.

E’ un punto di partenza o serve una rifondazione?

“Deve essere tutto un punto di partenza, ci saranno delle entrate e delle uscite. Quest’anno abbiamo perso giocatori importanti, ne sono arrivati altri, abbiamo comunque espresso un ottimo calcio. Adesso servirà riposo e riflessione, poi si cercherà di ripartire nel migliore dei modi”.

Calciomercato Lazio, TuttoSport: “Bomba, pronti 120 milioni”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. biagio71 - 1 anno fa

    siete una vergogna, avete una tifoseria che non meritate, non avete carattere, gia dopo la partita con il salisburgo avete mostrato quanto valete…oggi avete fatto il resto…il pesce puzza dalla testa….non mi meraviglerei se aveste truccato la partita…..e accettato i trenta denari cinesi. Adesso vendete i pezzi pregiati e pensate al bilancio…le soddisfazioni per noi tifosi…soprattutto da chi vi segue da fuori, come il sottoscritto dalla Colombia per voi non esistono. Grazie di cuore. Biagio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy