gazzanet

Lotito: “La Salernitana? In caso di promozione sono costretto a vendere”

ROMA – Claudio Lotito, ai microfoni de Il Mattino, ha analizzato l’attuale momento della Salernitana: “Domani sarò presente all’Arechi per spingere la squadra in una partita importantissima per il futuro del campionato. Adesso...

redazionecittaceleste

ROMA - Claudio Lotito, ai microfoni de Il Mattino, ha analizzato l’attuale momento della Salernitana: “Domani sarò presente all’Arechi per spingere la squadra in una partita importantissima per il futuro del campionato. Adesso bisogna cercare di spingere questa squadra a fare sempre il meglio, guardando avanti con fiducia. Voglio vedere un gruppo unito, determinato, coeso, cinico, ma anche umile. Sono rimaste cinque partite, dobbiamo affrontarle come se fossero cinque finali. Può succedere di tutto. Spero proprio che la tifoseria risponda presente, anche perché non mi sembra che ultimamente ci sia stata tantissima gente all’Arechi. La mia è una chiamata alle armi. Nei confronti di tutti. Chiaramente non mi riferisco ai sempre presenti che non finirò mai di ringraziare. Ma adesso serve l’apporto di tutti. Promozione? Sarei costretto a vendere, purtroppo non ci sono alternative. Oggi ci sono due problemi su tutti: la condizione fisica e la concentrazione mentale. Lo stress psicofisico ed il caldo possono giocare brutti scherzi. Le gambe dei giocatori sono come le batterie delle macchine: soggette a consumo, ma possono anche autoalimentarsi”. De Martino intanto ha parlato della Curva Nord >>> CONTINUA A LEGGERE

Potresti esserti perso