Mirra: “La Lazio è stata bella, compatta e concreta”

Questo il commento dell’ex calciatore biancoceleste

di redazionecittaceleste

ROMA – Vincenzo Mirra, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio: “In Supercoppa la Lazio ha fatto una partita perfetta. Nel calcio non sempre vince la squadra più forte. La squadra biancoceleste è stata bella, compatta e concentrata. È stata perfetta tatticamente, ha creato tanta densità in mezzo al campo che ha messo in difficolta la Juve. Ho visto una grande partita. Le partite contro la Juve sono sempre molto difficili, poi però ci sono una serie di fattori che ti portano alla vittoria: l’aspetto emotivo e i tifosi hanno fatto la differenza. I primi quattro minuti la squadra di Allegri ha fatto il suo gioco, la Lazio è stata timorosa, ma ha avuto una grandissima reazione, non ha avuto paura. Si è vista un’organizzazione perfetta. L’aspetto fisico, tattico è stato migliore e ha portato a vincere la partita. A 10 minuti dalla fine, soprattutto nel mese di agosto, è difficile mantenere la stessa intensità. Questa è la classica vittoria da Lazio, i successi facili non esistono. Quando pensi di non riuscire a recuperare, arriva il gol straordinario. La Lazio può migliorare, stiamo parlando partite di agosto quindi ci sono ampi margi per crescere ma ora l’aspetto emotivo farà la differenza. Le grandi vittorie vengono dal grande entusiasmo. La difesa della Juve non ha fatto bene ma il centrocampo è quello che ha sofferto di più, Pjanic e Khedira sono andati in confusione. Complimenti ad Inzaghi, questo metodo con Milinkovic dietro l’unica punta che girava per il campo e Luis Alberto nella fase d’impostazione non ha dato punti di riferimenti. Inzaghi ha fatto un altro lavoro importante, le sue idee stanno pagando, nessuno poteva immaginare una prestazione del genere. La squadra ha interpretato perfettamente il pensiero dell’allenatore. I tifosi sono fondamentali, la coreografia è stata spettacolare, sicuramente faranno la differenza”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy