• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Pereirinha: “Roma mi manca, quel 26 maggio non lo dimenticherò mai”

Pereirinha: “Roma mi manca, quel 26 maggio non lo dimenticherò mai”

di cittacelesteredazione

ROMA- Non è stata un’esperienza fortunata, quella di Pereirinha alla Lazio. Nonostante questo però, il terzino portoghese la ricorda con emozione e affetto ai microfoni di tribunaexpresso.pt, partendo proprio dal suo trasferimento in biancoceleste: “Avevo la possibilità di restare allo Sporting Lisbona, mi avevano offerto anche un rinnovo, ma volevo provare una nuova esperienza ed è arrivata la Lazio, che mi garantiva il salto di qualità. Ho avuto un brutto infortunio che all’inizio ha spaventato i dirigenti biancocelesti, poi grazie alla cure e al mio procuratore si è chiusa la trattativa e sono sbarcato nella Capitale. La mia esperienza a Roma non la scorderò mai, in Italia si vive il calcio in modo diverso. La gente quando ti incontra per strada ti tratta con molto affetto ed è una sensazione che difficilmente si vive in un’altra città”.

Ricordi biancocelesti: “Vivevo solo all’epoca e mi segnavo sul frigo i minuti di cottura della pasta (ride, ndr), ogni tanto veniva la mia ex ragazza a trovarmi. Ho avuto sia Petković che Pioli come allenatori: il primo è stato un grande, abbiamo vinto la Coppa Italia contro la Roma, un trofeo che difficilmente qualcuno scorderà, e abbiamo fatto bene anche in Europa League. Con Pioli non ho avuto molto spazio, non rientravo nei suoi piani e perciò ho deciso di andare via. La Seria A completa un giocatore, si vive di tattica, gli allenamenti sono più mirati. Lo stadio non era sempre pieno, ma c’era ugualmente tanto calore, forse questo è l’aspetto più negativo del calcio italiano. Cosa mi manca di Roma? Tutto, il cibo la città, le passeggiate per visitare i monumenti. Il traffico no! Quello non mi manca per niente”.

Calciomercato Lazio, ecco la notizia che spaventa tutti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy