Petrelli: “Bisogna migliorare la squadra per non vanificare il lavoro di Inzaghi”

Ecco le sue dichiarazioni

di cittacelesteredazione

di Lorenzo Ottaviani

ROMA- Sergio Petrelli, ex difensore biancoceleste, ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio: “Inzaghi è un allenatore proveniente dalle giovanili biancocelesti. Lui conosce bene i suoi ragazzi e li ha schierati in campo senza remore. Questa è una delle caratteristiche più belle della Lazio, garantisce continuità di lavoro al tecnico piacentino. Inzaghi, in questo modo, ha lanciato diversi giovani in Serie A. Non era facile valorizzare dei ragazzi nel grande calcio e raggiungere, comunque, ottimi risultati in campionato. Il mister non esce mai fuori dalle righe, sa parlare con la squadra ed è un allenatore che può solo crescere in futuro attraverso il supporto della società. Ora sarà necessario migliorarsi per non vanificare l’ottimo lavoro svolto in stagione”. Una battuta dedicata a Danilo Cataldi, impegnato con la Nazionale Under 21 agli Europei e dal futuro incerto: “E’ uno di quelli che con l’Under 21 si sono espressi meglio. Ieri contro la Repubblica Ceca è stato sicuramente tra i migliori, servendo anche l’assist per il gol di Domenico Berardi”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy