Seconde squadre, Costacurta: “Primo passo verso un nuovo modo di concepire il calcio”

di redazionecittaceleste

ROMA – Sul tema delle seconde squadre si è espresso a La Gazzetta di Modena il vicecommissario della FIGC Alessandro Costacurta: “È un primo passo verso un nuovo modo di concepire il calcio. Il bando prevedeva che in Serie C potessero giocare due seconde squadre della A. La Juve è entrata, il Milan non lo ha fatto solo per il cambio societario. Ma c’erano 7-8 società pronte. In Spagna, grazie anche alle seconde squadre, avete visto quanti talenti sono riusciti a sfornare in questi anni?”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy