Tare: “Nessuna offerta dalla Cina per Immobile. Lulic ha pagato…”

Queste le parole del diesse biancoceleste prima della sfida contro il Benevento

di redazionecittaceleste

BENEVENTO – Queste le parole del diesse biancoceleste, Igli Tare, prima della sfida contro il Benevento a Premium: “A Bologna abbiamo avuto un calo di tensione, giocando ogni tre giorni è difficile mantenere la concentrazione molto alta. Oggi è una gara difficile da interpretare, il Benevento non ha niente da perdere, dopo 10 sconfitte consecutive in casa può avere qualcosa in più. Questa partita ci deve dare certezze lungo la nostra strada. Caso Lulic? Senad oggi è in campo, il capitano di una squadra non può reagire come al Dall’Ara. Nello spogliatoio lo abbiamo preso di petto io e Peruzzi, lui il giorno dopo ha capito l’errore e ha pagato la cena. E’ stato un gesto di sua spontanea volontà. 70 milioni dalla Cina per Immobile? Non è vero nulla, mai ricevuta una proposta nemmeno da intermediari. Ciro ha prolungato il contratto perché ama stare alla Lazio. E’ nei nostri piani sino al 2022-23, insieme abbiamo creato qualcosa d’importante. La nostra pancia non è piena, in ritiro ho capito che abbiamo costruito qualcosa d’importante e i risultati lo stanno dimostrando. Il percorso però è ancora lungo e tortuoso, dobbiamo pensare partita dopo partita. I nostri obiettivi sono chiari, non siamo una sorpresa, ma quest’anno può essere molto bello. Il tempo lo dirà”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy