I dubbi di Felipe sono Reds e Blues

Liverpool e Chelsea su Anderson

di redazionecittaceleste

ROMA – I dubbi di Felipe Anderson. Ansie e timori che adesso crescono di giorno in giorno. Dopo Biglia, Keita e de Vrij, in casa Lazio si rischia un altro tormentone. “Qui c’è un progetto ambizioso per fare una bella squadra – premette il fantasista ai media brasiliani -. Ogni giocatore, però, vuole crescere, giocare nei grandi campionati e ad alti livelli, insomma, giocare per vincere. Io e la società parleremo, che io resti o meno deve essere una scelta giusta per entrambe le parti”.

INFELIPE

Parole che fanno capire uno stato d’animo un po’ particolare, quasi di confusione e di non sapere cosa fare se si dovesse presentare una proposta importante. Già da qualche tempo si era ventilata la possibilità di un Felipe Anderson non proprio contentissimo e di un calciatore che si stava guardando attorno, considerati i rimpianti per non aver approfondito la richiesta del Manchester United di un paio di stagioni fa. “Adesso voglio solo pensare alle vacanze – conclude Felipe -. So quello che ho fatto e quello che dovrò fare, compreso il prendermi cura di me in questo periodo perché se sorge un’opportunità, voglio presentarmi al meglio”. Il Liverpool è pronto, ma – rivela IlMessaggero – dall’Inghilterra assicurano che anche il Chelsea e lo stesso United sarebbero sulle sue tracce. La Lazio deve stare attenta che non scoppi un altro caso: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy