IL FUTURO – Ledesma, c’è il Kansas City e non solo

Cristian Ledesma pensa al suo futuro ed attende un’offerta che possa soddisfarlo a pieno. Gli Stati Uniti sono una soluzione concreta ed il centrocampista in scadenza a giugno sta valutando quella che potrebbe essere la migliore possibilità per lui e per la sua famiglia. Ledesma però è un giocatore che…

di redazionecittaceleste

Cristian Ledesma pensa al suo futuro ed attende un’offerta che possa soddisfarlo a pieno. Gli Stati Uniti sono una soluzione concreta ed il centrocampista in scadenza a giugno sta valutando quella che potrebbe essere la migliore possibilità per lui e per la sua famiglia. Ledesma però è un giocatore che fa gola a tante società, ha 32 anni ed una integrità fisica che gli permetterebbe di giocare ad alti livelli.

IN ITALIA – Le possibilità che rinnovi il suo contratto con la Lazio sono davvero poche al momento, l’incontro di qualche mese fa a Villa San Sebastiano con Lotito non ha prodotto alcuna proposta dal patron biancoceleste che ha confermato la stima al giocatore ormai da nove anni nella Capitale senza però parlare di cifre. Il presidente ha parlato direttamente con il ragazzo rimandandolo però a fine stagione. Ledesma nella Capitale ci vorrebbe rimanere, ora guadagna 1,5 milioni di euro circa sa che dovrà rinunciare a qualcosa ma vorrebbe accorciare i tempi per decidere. L’Inter ci ha provato a gennaio garantendo al giocatore il pagamento del suo ingaggio fino alla fine della stagione senza però dargli garanzie per l’anno successivo quindi difficilmente se ne riparlerà anche perché nel club neroazzurro c’è un po’ di confusione. La Lazio dal canto suo ha invece deciso di non privarsi del numero 24 per non dover tornare sul mercato nelle ultime ore e soprattutto – dopo la cessione di Gonzalez – per non rimanere scoperti in quella zona di campo. All’orizzonte ci sono due soluzioni interessanti che però potrebbero non essere allettanti dal punto di vista economico. D’Ippolito infatti, secondo indiscrezioni esclusive di calciomercato.com, avrebbe parlato con il DS Pradè, anche lui ha il contratto in scadenza con la Fiorentina ed inoltre, anche il futuro di Montella è da decidere. All’orizzonte c’è anche il Bologna che una volta in Serie A potrebbe andare a bussare a casa Ledesma: Corvino, attuale DS, conosce Cristian dai tempi del Lecce, la società felsinea è forte anche a livello economico, la nuova società ha ottime prospettive.

 

 

ALL’ESTERO – La notizia che il Montreal Impact avrebbe chiesto informazioni al giocatore al momento non rappresenta la realtà dei fatti. Un’offerta arriverà nei prossimi giorni all’italo-argentino ma non dal Canada, almeno per ora. La MLS potrebbe essere un’avventura stimolante per Ledesma, un’esperienza che prenderà in considerazione. Al momento però – secondo quanto raccolto da Calciomercato.com – l’interesse del campionato statunitense per il giocatore è arrivato dal Kansas City e non da Montreal. Ledesma valuterà ogni soluzione da qui in avanti. Anche la soluzione inglese non è da escludere a priori, la Premier League aveva rappresentato un’ipotesi negli anni e nei mesi scorsi e chissà che non possa ripresentarsi nelle prossime settimane.(Calciomercato.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy