Onazi allontana la Premier: vuole solo la Lazio, ne è diventato un tifoso

La Lazio continua a inseguire l’Europa e per farlo ha bisogno di tutti i suoi effettivi. C’è un calciatore che, su tutti, sta però raccogliendo forti critiche nell’ultimo periodo: è Eddy Onazi. Il centrocampista nigeriano ha rinnovato con i biancocelesti a inizio stagione ma sotto l’egida di Stefano Pioli non…

di redazionecittaceleste

La Lazio continua a inseguire l’Europa e per farlo ha bisogno di tutti i suoi effettivi. C’è un calciatore che, su tutti, sta però raccogliendo forti critiche nell’ultimo periodo: è Eddy Onazi. Il centrocampista nigeriano ha rinnovato con i biancocelesti a inizio stagione ma sotto l’egida di Stefano Pioli non ha quasi mai trovato spazio, giocando poco e convincendo meno, dimostrando per i tifosi un’involuzione rispetto al calciatore promettente visto nelle scorse due stagioni.

Per Onazi si è parlato a lungo nel calciomercato Lazio di un trasferimento in Premier League e le ultime voci vorrebbero proprio il calciatore ‘distratto’ da queste sirene, con il rendimento in campo che ne avrebbe risentito di conseguenza. Indiscrezioni raccolte in esclusiva da Calciomercato.it in ambienti vicini al nigeriano smentiscono però con forza questa ipotesi: Onazi ha in testa solo la Lazio, è innamorato della squadra, della città e dei suoi tifosi. Il calciatore è consapevole di aver reso al di sotto delle aspettative, ma ad oggi non ha intenzione di lasciare la Capitale – anzi: il suo primo obiettivo è centrare l’Europa con la Lazio, ma questo corre di pari passo anche con l’intenzione di riguadagnarsi sul campo gli elogi che aveva raccolto nelle passate stagioni.

Onazi, come ci hanno riferito le nostre fonti, vuole ripagare dell’affetto e della fiducia la piazza biancoceleste, allontanando con decisione gli accostamenti all’Inghilterra. Dovrà scalare le gerarchie di Pioli, che ad oggi gli ha concesso occasioni col contagocce, sfruttate poco bene dal ragazzo. Con una continuità di presenze – come accaduto per altri calciatori partiti in sordina e capaci di migliorare grazie alla continua fiducia del tecnico, come Felipe Anderson – potrebbe tornare ai suoi livelli, trasformando le critiche che gli sono piovute addosso di recente. Conscio dei suoi errori, è intenzionato soltanto a far tornare i sostenitori ad apprezzarlo. Con il cuore, ormai, da vero tifoso biancazzurro. (Calciomercato.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy