Zapata e Paletta, situazioni dietro l’angolo per la Lazio

Dopo la campagna federale pro Tavecchio, Lotito percorre i sentieri del mercato italiano e cerca di sfruttare le alleanze. Il week-end in arrivo servirà a stabilire se la Lazio deciderà di chiudere la trattativa per il serbo Stankovic, in scadenza a fine dicembre. Il Partizan Belgrado chiede 600 mila euro…

di redazionecittaceleste

Dopo la campagna federale pro Tavecchio, Lotito percorre i sentieri del mercato italiano e cerca di sfruttare le alleanze. Il week-end in arrivo servirà a stabilire se la Lazio deciderà di chiudere la trattativa per il serbo Stankovic, in scadenza a fine dicembre. Il Partizan Belgrado chiede 600 mila euro per anticipare l’addio, ma occorre liberare un posto da extracomunitario. E in Italia possono nascere diverse occasioni last minute. La Lazio controlla gli sviluppi legati al colombiano Zapata: ha chiesto di lasciare il Milan, Pippo Inzaghi lo sta bloccando. Sino al primo settembre non andrà trascurata l’ipotesi legata a Gabriel Paletta. Ghirardi è disponibile a trattarlo anche in prestito con un diritto di riscatto a cifre elevate. Al Parma piacciono Gonzalez e Pereirinha. Il Napoli può mollare l’uruguaiano Britos, dalla Juve è in uscita Ogbonna. I profili di alto livello all’estero (Vlaar dell’Aston Villa, Chiriches del Tottenham) sono al momento inavvicinabili, a meno di cessioni eccellenti. (Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy