Lotito show a Millennium: da Tavecchio alla scorta.

ROMA (di Mirko Borghesi) – Lotito show negli studi di Millennium, su Rai Tre. Il patron della Lazio ha cominciato a parlare intorno alle 21.10, naturalmente toccando l’argomento ‘Tavecchio’: “Ha dimostrato di avere grandi capacità manageriali. Ha patrimonializzato la Serie Dilettanti. È l’uomo del fare e non del parlare. Ha…

di redazionecittaceleste

ROMA (di Mirko Borghesi) – Lotito show negli studi di Millennium, su Rai Tre. Il patron della Lazio ha cominciato a parlare intorno alle 21.10, naturalmente toccando l’argomento ‘Tavecchio’: “Ha dimostrato di avere grandi capacità manageriali. Ha patrimonializzato la Serie Dilettanti. È l’uomo del fare e non del parlare. Ha fatto costruire due ospedali in Togo e ha tre bambini adottati di colore, negli ultimi 25 anni ha fatto considerazioni opposte. Si trovava in un contesto diverso, parlava a braccio da un’ora e mezza e ha un fratello in coma. Ha avuto una defaillance di linguaggio che lo ha portato immediatamente a smentire il significato delle sue parole. Si è scusato subito, quello che conta nella vita sono i fatti. Imputare a un presidente della Federazione il dover comminare sanzioni è totalmente sbagliato. Le pene non le commina il presidente della Figc. C’è stato un processo di mistificazione mediatica e di killeraggio”.

Quello di Lotito è uno show vero e proprio. Alle 21.15 gli chiedono del perchè parli latino: “Il latino ha un vantaggio, cioè è una lingua icastica, rende bene l’idea con le parole”. Poi sulle sue famose dichiarazioni a sfondo politico: “Non ho mai detto che avrei risolto quasi tutti i problemi dell’Italia se fossi sceso in campo”. Sulle difficoltà del Sud non si tira indietro: “Ci sono tutte le condizioni per fare impresa sana in Sicilia. Chi fa impresa deve mettere a disposizione risorse per fare occupazione in cambio di un tornaconto, anche limitato”. Chiusura sul vivere con la scorta:Viaggio con la mia automobile privata. Non mi sento in pericolo, gli altri dicono che lo sono; per questo mi è stato assegnato un dispositivo di sicurezza”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy