Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Primavera, Lazio sconfitta per 2-1: Miceli non basta, vittoria al Chievo

Ecco le ultime

redazionecittaceleste

ROMA - La Primavera biancoceleste cade di nuovo: i ragazzi di Bonatti si sono arresi per 2-1 nella trasferta contro il Chievo. Il gol della beffa è arrivato al 90': seconda marcatura per uno scatenato Juwara e vittoria ai padroni di casa. Alla Lazio non sono bastati il ritorno di Rozzi e la rete di Miceli.

Questo il tabellino del match:

CHIEVO VERONA - LAZIO 2-1

CHIEVO VERONA: Pavoni; Kaleba, Pogliano, Bran; Liberal, Di Masi (37'st Rivi), Danieli, Michelotti; Juwara, Pedroni (1'st Isufaj), Bertagnoli. A disp. Zanchetta, Barellini, Costa, Salvaterra, Gianola, Omayer, Zuelli, Isufaj.

All. Lorenzo D’Anna

LAZIO: Alia; Silva, Baxevanos, Petro; Spizzichino, Marchesi, Miceli, Lukaj (40'st Bari), Aliaj; Sarac, Rozzi. A disp. Furlanetto, Boateng, Falbo, Peguiron, Kalaj, Al-Hassan, Javorcic.

All. Andrea Bonatti

MARCATORI: 9'st Juwara (C), 20'st Miceli (L), 45'st Juwara (C)

NOTE: Ammoniti: Miceli, Silva, Juwara

Mister Ruggeri in panchina per sostituire lo squalificato Bonatti, al termine del match è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio: "Abbiamo preso il gol a 30 secondi dalla fine su calcio piazzato. C’è poco da dire: i ragazzi si sono comportati molto bene. La partita è stata interpretata bene contro un avversario difficile, ma non abbiamo concretizzato quanto creato. Sotto porta dobbiamo essere più determinati e provare a sbagliare anche un tiro. Raccogliamo di nuovo zero, inizia a essere preoccupante. Oggi iniziava il girone di ritorno e dovevamo dare una svolta, invece non ci siamo riusciti. Adesso subentra anche un aspetto psicologico, verso la fine della partita si inizia ad avere paura. Bisogna fare uno sforzo in più e onorare la maglia che si veste con più amore e determinazione. La classifica? Bisogna iniziare a guardarla, più bassi di così non si può andare. Serve cattiveria sotto porta e determinazione su tutti i palloni".

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso