Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

A Formello sconvolti dalle parole di Burdisso

L'ex calciatore ha paragonato la gara del Superclasico argentino ai derby disputati in Italia

Le immagini televisive dimostrano che il difensore meritava comunque almeno il giallo

redazionecittaceleste

ROMA - C’è da prendere atto delle parole di Burdisso - sottolinea ilMessaggero - ma da Formello non si danno pace e i protagonisti citati dall’argentino sono rimasti senza parole dalle dichiarazioni del calciatore granata. E a confermare questa tesi sarebbero le immagini televisive, dove si nota il difensore del Torino che parla con Parolo e Lulic e va verso l’arbitro dicendo che in fin dei conti non è accaduto nulla. Tra l’altro Burdisso preme per non far andare il direttore di gara davanti al monitor perché teme che dia il rigore alla Lazio, ma soprattutto perché ha il timore che venga espulso anche lui. Già perché il suo atteggiamento è chiaro come le immagini, visto che è lui per primo che va verso Immobile con la testa e lo provoca. E questo da regolamento è quanto meno da ammonizione, se non qualcosa di più, visto che fa la stessa identica cosa al 68’ minuto di gioco con Milinkovic, appena ammonito per un’entrata scomposta su Molinaro. Errori su errori, evidenziati anche dal presidente del Coni Malagò: “Il Var è una grande conquista, ma ancora bisogna capire quando e come applicarla”.

Cittaceleste.it