Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Amatrice, il principe Carlo in visita fra le macerie

Il Sindaco Pirozzi decide di non accompagnarlo

redazionecittaceleste

ROMA - In anticipo sul l'orario in programma il principe Carlo d'Inghilterra è arrivato in elicottero ad Amatrice. Appena salutato il sindaco Pirozzi, il principe si è diretto verso la zona rossa dov'è ha visitato le macerie rimanendo impressionato per la devastazione provocata dalle scosse. Il sindaco Pirozzi non è voluto entrare nella zona rossa di Amatrice. Prima di visitare la zona rossa, il principe Carlo si è fermato a parlare con il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi. Il colloquio è avvenuto alle porte della zona rossa di Amatrice in un prefabbricato che ospita le foto del centro storico del comune reatino colpito dal sisma prima e dopo il sisma del 24 agosto 2016. Il principe Carlo, dopo essersi addentrato nella zona rossa di Amatrice, insieme al capo della Protezione civile Fabrizio Curcio, si sta recando a visitare il Centro operativo intercomunale. Il principe, attraversando Corso Umberto I a piedi, è arrivato fino alla torre civica simbolo del comune reatino colpito dal terremoto della scorsa estate.

In questo momento il principe Carlo - scrive IlMessaggero - sta visitando il Centro operativo intercomunale di Amatrice, la tenda dove operano tutte le istituzioni impegnate nella gestione dell'emergenza sisma e nella ricostruzione. Il reale è accompagnato dal sindaco Pirozzi, che lo ha atteso al Coi mentre era in visita nella zona rossa, e dal capo della Protezione civile Fabrizio Curcio. Al termine della visita al Coi il principe andrà al memoriale che ricorda le vittime del terremoto e successivamente visiterà il Campo zero, il primo villaggio di alloggi provvisori per gli sfollati allestito ad Amatrice.

Il principe Carlo, nel corso della sua visita al Centro operativo intercomunale di Amatrice, si sta intrattenendo a lungo con i soccorritori che operano nella sala operativa del Coi. Il principe chiede informazioni sulle condizioni di lavoro e sulle criticità che al momento tengono più impegnati gli operatori dei corpi che operano nella gestione dell'emergenza e della ricostruzione. Prima di entrare al Coi, il reale ha incontrato anche il sindaco di Accumoli, l'altro comune reatino colpito dal terremoto del 24 agosto 2016, Stefano Petrucci, e il Vescovo di Rieti, monsignor Domenico Pompili.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso