• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Anche Parolo corre per provare a riprendersi la Nazionale

Anche Parolo corre per provare a riprendersi la Nazionale

Davanti al ct Mancini, che lo ha ormai escluso dal nuovo corso, prestazione super del centrocampista con oltre 12mila chilometri percorsi

di redazionecittaceleste

ROMA – Si è consumata un’altra vendetta ieri all’Olimpico. Di fronte al ct non c’era solo Immobile a volersi mettere in mostra. Chissà se il Mancio avrà preso appunti anche su Parolo per le prossime sfide di novembre contro Portogallo in Nations League e per l’amichevole con gli Stati Uniti. Marco, punto fermo delle precedenti gestioni Conte e Ventura, è stato fatto fuori dal nuovo corso. Eppure anche ieri ha dimostrato con la Spal quanto il suo impiego sia prezioso. Parolo fa sempre il lavoro sporco, è su ogni palla. Ne recupera una al limite dell’area avversaria e fa partire una bomba all’incrocio.

E’ uno stakanovista, Parolo. Non si ferma mai, non si piega mai. Ancora una volta è il top player per chilometri percorsi, più di 12mila ieri sul prato scivoloso e zuppo dell’Olimpico. A 34 anni è convinto – a ragione – di poter dare ancora molto. Non solo alla Lazio, Parolo vuole riprendersi a tutti i costi la Nazionale, sarà però parecchio difficile. Basti vedere come si sta comportando il Mancio con Immobile. Lui sì, sempre convocato, ma onestamente poco considerato. Una follia a guardare i numeri, Ciro dovrebbe essere sempre il primo dei titolari.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy