Biglietti già esauriti: 1600 laziali a Benevento

Torneranno in trasferta gli Irriducibili dopo aver disertato il Dall’Ara

di redazionecittaceleste

ROMA – Mi piaci, ah, ah. Sembra incredibile, ma siamo tutti cotti di questa Lazio. Non solo Immobile cantando il Tuca Tuca alla cena-karaoke di ieri sera con compagni e famiglie al ristorante le Due Lune. Oltre gli ostacoli e le polemiche, questa è una banda no limits. Suona e balla pure in campo, macina chilometri e record, non si ferma più. Da Bologna a Benevento per consolidare il terzo posto e magari approfittare di un passo falso della Juve (impegnata col Milan nell’undicesima giornata) per staccarla in classifica. Dopo il 2-1 al Dall’Ara, Inzaghi cerca la sesta vittoria consecutiva in Serie A, la nona in gare ufficiali (due in Europa) e l’ottava stagionale in trasferta. Adesso Simone deve superare solo se stesso. Perché mai, negli ultimi 25 anni, la Lazio aveva vinto sette partite ufficiali (fra campionato e coppa) di fila lontano dall’Olimpico. A Bologna non c’era tutto il pubblico, in Campania tornerà anche il sostegno degli Irriducibili: in poco più di 24 ore polverizzati ed esauriti – scrive IlMessaggero – i 1600 biglietti disponibili per il settore ospiti. E allora quale miglior sprone per un altro successo. L’ottavo in dieci giornate non era mai stato centrato in tutta la storia biancoceleste, il nono forse davvero metterebbe a questa Lazio un’altra veste. Nessuno a Formello giustamente vuol parlare di scudetto, eppure le prestazioni e i numeri di questo primo quarto di campionato danno un altro verdetto.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy