Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Crecco, un altro figlio d’Inzaghi… E il sedicesimo marcatore biancoceleste

Dopo Lombardi e Murgia, tocca a lui segnare. A giugno può rientrare anche l'ex Primavera Palombi

redazionecittaceleste

"ROMA - Un altro figlio d’Inzaghi, un altro germoglio sbocciato in Primavera. E riportato a casa quest’inverno. Rifiorisce anche Crecco: "Ho vissuto momenti difficili, aspettavo questo momento da tanti anni, anche in B lo sognavo e cercavo. E ora devo dire che questo gol ripaga tutti gli sforzi perché farlo con la maglia della Lazio è una gioia immensa. I miei genitori sono contentissimi, erano in tribuna, quindi è anche un’emozione doppi". Diciamo tripla. Perché il 6-2 può essere pure il match point per l’Europa. Una racchettata a Milan e Inter (a -6 e -8). Ecco il sedicesimo marcatore della Lazio d’Inzaghi, sottolinea ilMessaggero: «Ci siamo allenati benissimo in settimana, io ho sfruttato la chance che mi ha dato il mister». Lo avevano fatto anche i suoi compagni baby, prima di lui. Alla prima giornata era toccato a Lombardi contro l’Atalanta, poi a Murgia contro il Torino, adesso c’è gloria anche per Crecco: «Spero di portare sempre fortuna a questa squadra. Vorrei rimanere e, se ci sarà spazio, restare fino a quando vorrà la società». Dipenderà molto dal prossimo mercato, ma adesso la Lazio è pronta rivalorizzare tutto il suo vivaio. Da capire che fine farà Germoni: potrebbe essere inserito in affari con l’Atalanta per arrivare a Petagna e Gomez. Eppure a Terni Simoncino coltiva un altro bomber. A quota 8 in B, Palombi. Ecco un altro frutto del gol da raccogliere a casa: CONTINUA A LEGGERE

"Cittaceleste.it

Potresti esserti perso