Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

De Vrij, tra indecisione e pressing dei compagni: a giorni la svolta decisiva

La società biancoceleste si aspetta a breve una risposta sul rinnovo

cittacelesteredazione

di Simone Cesarei

ROMA- Stefan de Vrij e la Lazio, una telenovela degna della prima serata. La questione rinnovo tiene in ansia Simone Inzaghi e tutti i tifosi biancocelesti. Forse è l'unico cruccio in una stagione che è andata ben oltre le aspettative. L'ultima roboante vittoria contro la Spal, annichilita per 2-5, è valsa il quarto posto in classifica, con conseguente sorpasso sulla Roma, sconfitta in casa dall'Atalanta. Se la Lazio dovesse vincere la partita da recuperare contro l'Udinese, gli uomini di Inzaghi salirebbero addirittura a quota 43, spodestando l'Inter di Spalleti al terzo posto. Non poteva iniziare meglio, questo 2018. Ora la pausa servirà ai giocatori per ricaricare le pile e ritrovare energie preziose in vista del tour de force di fine gennaio e inizio febbraio, quando la Lazio, oltre a dover difendere il quarto posto in campionato, sarà impegnata nella semifinale di Coppa Italia contro il Milan e nei sedicesimi di Europa League contro la Steaua Bucarest.

TELENOVELA

“Ci vuole pazienza, il ragazzo è ancora indeciso. Mi auguro di avere il quadro più chiaro il prima possibile. Non ci siamo dati un tempo limite perché è anche una questione di cuore per entrambi. Spero che decida di rimanere alla Lazio", cosi ha commentato il caso de Vrij il ds Tare. Un'indecisione legata ad aspetti sentimentali, l'affetto per i tifosi della Lazio, per cui è diventato un idolo indiscusso, e la prospettiva di una nuova sfida professionale, con l'Inter in agguato e in vantaggio rispetto alle altre per acquistarlo a giugno. Stefan sta valutando ogni aspetto di una decisione che influenzerà inevitabilmente la sua carriera. Mentre qualche settimana fa l'olandese sembrava propenso a rifiutare il prolungamento offerto dai biancocelesti, ora l'indecisione sul da farsi potrebbe essere vista come positiva dalle parti di Formello. Risultati e sensi di colpa, è questa la strategia di Tare. Sicuramente il lavoro di Inzaghi sta facendo sorgere sempre più dubbi a de Vrij. Lottare con la maglia della Lazio per quella Champions League solamente sfiorata con Pioli, sarebbe un bel traguardo professionale. In più per un ragazzo così legato ai propri compagni e tifosi, andarsene a zero sarebbe creare un danno alla società di cui de Vrij non vorrebe prendersi colpe. Proprio i compagni di squadra stanno facendo un pressing selvaggio sul centrale olandese per convincerlo a firmare. Ecco perchè sono in rialzo le quotazioni di una sua permanenza all'ombra del Colosseo, ma guai a dare qualcosa per certo. La situazione è talmente volubile da non permettere una chiara lettura delle intenzioni del difensore biancoceleste. Quello che è certo è che non ci sono possibilità che Stefan lasci la squadra in questo mercato, su questo è stato chiarissimo il ds Tare: "Venderlo a gennaio? Assolutamente no. È una cosa che va valutata bene. Lui è un giocatore importante per questa squadra in questa stagione, e insieme a lui possiamo raggiungere i nostri obiettivi”. Sperando di continuare a sognare insieme, una risposta è attesa nei prossimi giorni, non può mancare molto ormai. Il destino di de Vrij sarà svelato prima della fine della sosta, i tifosi biancocelesti incrociano le dita.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso