E’ guerra fredda Aia-Lazio

Incredibile l’episodio del rifiuto del gagliardetto da parte di Calvarese

di redazionecittaceleste

ROMA – La Lazio batte 4-0 il Crotone e per fortuna non ci sono problemi per l’arbitro dopo quanto accaduto contro Fiorentina e Torino. Poi l’incredibile: Calvarese e i suoi assistenti rifiutano il gagliardetto biancoceleste, come riportato da Lazio Style Channel. L’omaggio, come consuetudine, era stato fatto recapitare nello spogliatoio degli arbitri insieme alle maglie ufficiali. Prima di lasciare lo stadio, però, la squadra di Calvarese ha rifiutato il regalo – scrive ilTempo – e lo ha riconsegnato. Siamo alla guerra fredda, la casta guidata da Nicchi e Rizzoli ha digerito male le critiche della scorsa settimana ma la misura è colma. A questo punto, se il rifiuto è una ritorsione per quanto accaduto a Giacomelli e Di Bello, è necessario l’intervento della Figc per salvaguardare la regolarità del campionato. La Lazio è stata penalizzata, il Var lo ha dimostrato, perché Calvarese non ha preso la solita busta che tutte le società regalano a fine partita? Meglio non pensare male ma certo nelle prossime gare la banda di Inzaghi si aspetti altri episodio sfortunati, se proprio li vogliamo chiamare così. Forse l’Aia e Nicchi dovrebbero fare luce su questa ulteriore stranezza per non far perdere di credibilità l’intero sistema.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy