FM LAZIO LIVE – La Nord: “Non entriamo più”

** Live dalle 7.00 alle 20.00 ** ROMA – 27 Marzo 2014 – Tutte le dichiarazioni degli addetti ai lavori e dei loro ospiti riguardanti la Lazio e l’ambiente biancoceleste. Tutto dall’etere Romano e non solo. Tutto raccolto in questo articolo, che sarà costantemente aggiornato dalla redazione di Cittaceleste.it. La…

di redazionecittaceleste

** Live dalle 7.00 alle 20.00 **

ROMA – 27 Marzo 2014 Tutte le dichiarazioni degli addetti ai lavori e dei loro ospiti riguardanti la Lazio e l’ambiente biancoceleste. Tutto dall’etere Romano e non solo. Tutto raccolto in questo articolo, che sarà costantemente aggiornato dalla redazione di Cittaceleste.it.

La Curva Nord a RadioSei: “Questa situazione ci ha unito ancor di più. Noi abbiamo deciso: da domenica  noi non entreremo. Noi amiamo la Lazio, la poniamo al centro della nostra vita e per lei diamo tutto. Ma noi, dobbiamo anche far rispettare ed onorare la Lazio e tutti i tifosi della Lazio. Per  l’onore di questi colori abbiamo mandato giù di tutto, l’ennesima promessa di fare grande la Lazio vista e ascoltata di tutti a Piazza San Silvestro. Abbiamo supportato i nostri fratelli a Varsavia, rispetto all’indifferenza della Lazio. Per questo, siamo stati chiamati collettori di collette. Abbiamo sentito farneticanti dichiarazioni sulla cessione di Hernanes. Abbiamo sentito la società sminuire 45mila persone che contestavano. Non abbiamo avuto la possibilità di fare delle domande lecite. Noi non tolleriamo più la presenza di questo personaggio. Noi non vogliamo dividere con lui lo stadio. Noi da Lazio-Parma non entreremo, perchè vogliamo dare una scossa. Noi non abbandoniamo la Lazio. Ma la nostra protesta da oggi si estende all’esterno dello stadio. Manifesteremo in piazza. Ognuno, liberamente potrà decidere se seguirci o no. Noi come gruppo non ci abboneremo: prima vogliamo vedere se saranno mantenute le promesse di rinforzare la squadra. Noi invieremo una promessa di disdetta a Sky o Mediaset riconducibile alla gestione della Lazio. Noi non compreremo materiale ufficiale. Uniti si può, uniti si deve, uniti, riprendiamoci la Lazio”.

On.Cochi, Radio Manà Manà: “Sono convinto che attraverso un business plan adeguato lo Stadio Flaminio sarebbe potuto diventare la casa della Lazio. Proposi, da ex delegato allo Sport del Comune di Roma, il progetto al presidente Lotito, il quale declinò, in maniera non troppo educata, tale offerta.
La Lazio è diventata piccola; è una squadra che non ti consente di sognare ed emozionarti. Penso che l’unico modo per smorzare questa contestazione, sia quello di nominare un advisor e vedere se in questo momento, qualcuno è interessato all’acquisizione della società. Qualora non ci fosse nessuno interessato, Lotito sarebbe libero di gestire la Lazio come meglio crede”

Scarcelli, Radio Manà Manà Sport: ” In questo momento mi interessa relativamente poco dai risultati. Da tifoso laziale, è normale che io sia dispiaciuto per il risultato di ieri sera, ma non riesco a vivere la Lazio come qualche anno fa. L’unica vittoria che vorrei, e per cui esulterei veramente, sarebbe l’uscita di scena da parte di Lotito. Non si può andare avanti con questo personaggio“.

Rambaudi, Radio Manà Manà Sport: “Questa non può che essere considerata un’ annata negativa della Lazio. Ieri sera ho visto nuovamente una Lazio apatica, senza stimoli e soprattutto priva di entusiasmo. Vi è bisogno di rifondare completamente una squadra che non riesce più ad attrarre il tifoso e a suscitare emozioni. Attorno a questa società si sta creando un muro d”indifferenza. Questa dirigenza non capisce che così è impossibile andare avanti. Una società vive grazie ai propri tifosi, i quali devono potersi identificare in questo o quel personaggio. In chi possono identificarsi i tifosi?. Non vi è neanche l’ombra di un elemento rappresentativo. Manca personalità ed attaccamento a questa maglia. Vi faccio un esempio facilissimo; ieri sera, nonostante sia stato negato alla Lazio un rigore netto, nessuno si è azzardato a protestare. Ma dov’è il carattere?.

Mi auguro che dal prossimo anno, si dichiarino i reali obiettivi. Se si decide di puntare in alto, allora c’è bisogno di acquisti importanti. Non puoi pensare alla Champion League con giocatori come Novaretti, Postiga, ecc. Si deve ricreare alchimia tra squadra e tifoso“.

Mario Facco, RadioSei: “Lotito? Quando c’è da difendere se stesso, corre davanti ai microfoni. Quando c’è da difendere la squadra, come ieri, è assente ingiustificato.”

Guido De Angelis, RadioSei: “Non sta iniziando un altro ciclo. Il ciclo di Lotito non era quello di portarci in Champions ma quello di portarci a questi livelli. Appaiono dei fantasmi tipo Postiga o Kakuta: questa è la Lazio di oggi. Le scelte sono queste e quindi si arriva a questo punto. Domenica sarà l’ultima spiaggia, così dicono. E se così è, allora una società seria per domenica porta i biglietti a 5 euro e riempie lo stadio. Ma tanto non accadrà. Ieri poi non so se lo avete visto, un tifoso si è avvicinato a Lotito credo per salutarlo… ma il presidente biancoceleste si è mostrato molto diffidente. E’ chiaro che non è sereno”.

Stefano Benedetti, Radio Radio: “Ormai mi meraviglio di chi ancora parla di rigori o di altro. C’era, assolutamente. Però è riduttivo parlare di questo quando comunque dopo hai preso 2 gol e quando comunque di rigore ce n’era anche uno per loro. Niente tecnica, niente grinta: povera Lazio. E’ vero, c’erano le assenze, quello che volete. Ma tu hai giocato con Mauri centravanti, hai sconfessato tutta la campagna acquisti, hai tenuto in panchina tutti i “colpi” e pure “il nuovo Cavani” Perea, come ci aveva detto Tare. E’ tutto da rifondare, è tutto da rifare. E’ il trionfo della non programmazione, il trionfo del nulla. Tare? Sembra proprio il “compare” di Lotito. Non esiste al mondo un DS che combina i guai che fa lui e che continua ad essere all’interno della società. Significa che sei socio. Qualsiasi altro dipendente al suo posto sarebbe stato cacciato via.”.

– In attesa di dichiarazioni

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy