Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Il calvario di Felipe continua: arrivederci al 2018?

Il brasiliano potrebbe tornare in Coppa solo a metà dicembre

redazionecittaceleste

ROMA - Alzi la mano chi non l’ha pensato: se ci fosse stato anche lui il derby sarebbe andato diversamente per la Lazio. Ma lui, Felipe Anderson, non c’era. Come non c’era stato in nessuna delle sedici partite ufficiali giocate in precedenza dalla squadra biancoceleste. Il calvario del calciatore brasiliano, che dura ormai da quasi quattro mesi, non è ancora finito. E chissà quanto ancora dovrà durare. Il derby sembrava poter segnare un nuovo inizio per il fantasista laziale. Si pensava sarebbe potuto almeno partire dalla panchina. Che avrebbe significato assaporare quantomeno la gioia di rivedere da vicino quel campo che non calca dal 29 luglio scorso - sottolinea la Gazzettadellosport - quando si fermò nel corso dell’amichevole con il Bayer Leverkusen. Un’eternità.

TEMPI ANCORA LUNGHI

E invece niente. Il rientro è stato nuovamente rinviato. Una settimana fa Felipe si era mosso bene nell’amichevole giocata a Formello con il Divino Amore. Poi però nei giorni seguenti si bloccato di nuovo. L’infortunio che lo ha tenuto così a lungo ai box (tendinopatia calcifica cronica all’adduttore) non c’entra nulla. Quello è stato superato. Il problema, come è consuetudine in questi casi, è che il tono muscolare del giocatore è decisamente al di sotto di una soglia accettabile. Per curare quella che è a tutti gli effetti una pubalgia, l’unica possibilità era tenere a riposo il giocatore. Ed ora è inevitabile che ci voglia ancora un po’ di tempo, perché Felipe recuperi una condizione ottimale. Almeno un’altra quindicina di giorni. Niente rodaggio in Europa League, dunque, giovedì col Vitesse. E neppure nel successivo impegno del 7 dicembre con il Waregem. Forse Felipe potrà rientrare solo in Coppa Italia a metà dicembre. E per vedere il vero Anderson, forse, dovremo aspettare il 2018. No, il calvario non è ancora finito. Situazione invece decisamente più favorevole per l’altro brasiliano infortunato, il difensore Wallace. Anche lui è fermo da un po’ di tempo (2 mesi e mezzo) causa stiramento a un polpaccio. Potrebbe tornare a disposizione di Inzaghi già giovedì col Vitesse

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso