Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Immobile c’è, in dubbio Biglia e Lulic

during the Serie A match between SS Lazio and FC Crotone at Stadio Olimpico on January 8, 2017 in Rome, Italy.

Queste le indicazioni emerse nella rifinitura di oggi, in vista di Lazio-Napoli

redazionecittaceleste

ROMA - Immobile sì, Biglia e Lulic forse. Bisognerà aspettare domani per capire quali calciatori Simone Inzaghi riuscirà a recuperare per il big match dell'Olimpico. Marchetti e de Vrij sono out per stessa ammissione (in conferenza stampa) del mister. Biglia e Lulic saltano l'allenamento del pomeriggio e la loro presenza resta in forte dubbio. Potrebbero partire dalla panchina, ma sicuramente non saranno titolari. Il pessimismo riguarda soprattutto le condizioni dell'argentino, alle prese con un'elongazione all'adduttore. Non dovrebbe essere rischiato. Il condizionale è d'obbligo visti i precedenti e la sua generosità.

MODULO CONFERMATO: Simone Inzaghi riproporrà la difesa a 3 vista nel derby. Con interpreti diversi davanti a Strakosha: Bastos e Radu (in panchina con la Roma) ai lati di Wallace, questa volta centrale del reparto arretrato. Hoedt destinato alla panchina. A centrocampo Basta e Lukaku sugli esterni, Milinkovic, Parolo e Murgia in mezzo. In attacco risponde presente Immobile, a riposo negli ultimi due giorni perché affaticato. Ciro stringerà i denti, l'aveva fatto già in TIM CUP, ma è troppo importante per questa Lazio. Alle sue spalle agirà Felipe Anderson. Le scelte verranno definite dopo la seduta di domani. Dipenderanno dagli eventuali rientri di Biglia e Lulic. Aggregato il classe '98 Cardoselli: era titolare con la Primavera, è stato sostituito all'intervallo da Bonatti per raggiungere l'allenamento della prima squadra. Potrebbe essere convocato.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, Wallace, Radu; Basta, Milinkovic-Savic, Parolo, Murgia, Lukaku; Felipe Anderson; Immobile. A disp. Vargic, Adamonis, Patric, Hoedt, Crecco, Lulic, Biglia (Cardoselli), Lombardi, Luis Alberto, Keita, Tounkara, Djordjevic. All. Inzaghi.  Leggi anche le parole del mister in conferenza: CONTINUA A LEGGERE

Potresti esserti perso