Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Inzaghi benedice di nuovo i “cambi”

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio

Simone ci ha preso gusto a far entrare qualcuno che poi segna o decide la gara

redazionecittaceleste

"ROMA - Inzaghi continua a benedire i suoi cambi. In principio fu la Supercoppa, quest'anno. Stavolta tocca a Caicedo, al primo centro in A, risolvere una delle gare più importanti e delicate di questa stagione. Non a un campione, ma a un uomo messo lì davanti al posto giusto e nel momento giusto. Adesso Inzaghi ci ha davvero preso gusto. Come quando all'esordio il 13 agosto con la Juve mise dentro Murgia e a fine gara sotto la Curva scattò un'orgia. Già alla seconda gara col Chievo, Felipao aveva dato una scossa per la vittoria ed erano stati determinanti gli ingressi di Lukaku e Marusic sulle fasce. Decisivi - sottolinea ilMessaggero - anche nel 3-2 col Genoa del 17 settembre. Un mese e mezzo dopo a Benevento ecco Nani che, nel finale, prima regala l’assist per il 4­-1 di Parolo, quindi segna il primo gol italiano. Provvidenziali gli avvicendamenti d'Inzaghi anche in Europa: basti pensare al salvataggio dell'ultimo 1-1 col Vitesse di Miceli, l'ottavo baby fatto esordire in meno di due anni dal mister. Sostituzioni però ancor più risolutive già dalla prima gara del girone ad Arnhem, quando Immobile e Milinkovic subentrano e ribaltano la formazione olandese con due centri.

"Cittaceleste.it