La Repubblica: Caso Lotito, Renzi e Delrio si muovono in settimana

Il “caso Lotito” finisce sul tavolo del Presidente del Consiglio: il governo, infatti, sta pensando di intervenire su Coni e FIGC. Stando a quanto riportato da La Repubblica, il premier Matteo Renzi e il sottosegretario Graziano Delrio si sono confrontati ieri e hanno deciso di occuparsi della questione in settimana.…

di redazionecittaceleste

Il “caso Lotito” finisce sul tavolo del Presidente del Consiglio: il governo, infatti, sta pensando di intervenire su Coni e FIGC. Stando a quanto riportato da La Repubblica, il premier Matteo Renzi e il sottosegretario Graziano Delrio si sono confrontati ieri e hanno deciso di occuparsi della questione in settimana.

I FRONTI – Mentre la Serie A non ha voglia di sfiduciare il presidente della Lazio dopo le dichiarazioni trapelate da un’intercettazione, il Coni è in agitazione, perché vuole che Claudio Lotito rassegni le dimissioni da consigliere federale quanto prima. Il presidente del Coni Giovanni Malagò è pronto ad esercitare la sua forza persuasiva per raggiungere il suo obiettivo. Il procuratore federale Stefano Palazzi aprirà un fascicolo per violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità, ex art 1- bis: Lotito e Iodice rischiano una squalifica, ma per il presidente della Lazio c’è pure l’ombra della decadenza, se la nuova sanzione, sommata a quelle precedenti, superasse il tetto dei 12 mesi. (Calcionews24.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy