• SEGUI LA LAZIO IN DIRETTA: ACCENDI IL CANALE 85 DELLA TUA TV!

La rivincita di Lotito: di nuovo consigliere…E grazie ad Agnelli

Mercoledì il presidente bianoceleste potrebbe riottenere la poltrona in cambio del sostegno all’Eca al patròn della Juve

di redazionecittaceleste

ROMA – Sembrava finito, messo in un angolino: ma Claudio Lotito ha mille vite, è tornato prepotentemente alla ribalta e ora è pronto a prendersi le sue rivincite. Mercoledì la Lega di A potrebbe di nuovo eleggerlo consigliere federale: il patron di Lazio-Salernitana ci tiene moltissimo a tornare nel governo del calcio, perché ha delle idee anche interessanti da portare avanti, non c’è dubbio, ma ha anche qualche sassolino da togliersi dalle scarpe ed è pronto, prontissimo, a dare battaglia contro il suo ex amico Tavecchio, e contro il dg di via Allegri, Michele Uva. Lotito e il suo lotitismo, le sue invasioni barbariche, avevano stancato: per carità, si tratta di un manager preparato come pochi, capace di portare in alto la Lazio con poche risorse (sicuramente meno di tante altre squadre, anche vicine di casa…) ma a volte si lascia prendere un po’ la mano, esagera, si allarga, tracima. Le invasioni lotitiane, appunto. Tavecchio aveva preso le distanze, dopo che Lotito lo aveva portato trionfalmente alla presidenza della Figc la prima volta ed era stato importante, ma non così decisivo, il 6 marzo scorso, in occasione della rielezione. E questo distacco Lotito non lo ha digerito e se l’è legato al dito. Per questo sta facendo di tutto, di più, per tornare in consiglio federale: ci ha provato attraverso mille strade. Si è rappacificato con Gabriele Gravina, grande nemico del passato. Ha cercato di essere eletto presidente della Lega di  B:  gli sono sempre mancati i 12 voti necessari ma lui ha bloccato tutto, ha tenuto tutti in ostaggio. Cinque assemblee andate deserte, e così domani, lunedì la Figc nominerà il commissario. Lotito quindi ha virato di nuovo verso la Lega di A: ecco, il patto con Andrea Agnelli, altro nemico-rivale del passato. Il patron della Lazio ha garantito ad Agnelli i voti italiani in occasione dell’assemblea dell’Eca (martedì prossimo a Ginevra) ma dietro questo accordo Juve-Lazio pare ci sia anche altro. Agnelli, comunque, è disposto ad appoggiare la candidatura di Lotito come consigliere federale (l’altro dovrebbe essere Marotta, ad della Juve). Oggi si sta tenedo il consiglio federale della Figc: Tavecchio su suggerimento di Sibilia e di molti club di A (fra cui la Lazio, ovviamente) ha cambiato idea e non varerà i principi informatori delle Leghe che dovrebbe escludere in futuro situazioni di stallo come quella grottesca successa in B. Ma il consiglio potrebbe essere tenuto aperto, e la decisione di varare i nuovi principi, che prevederebbero una maggioranza semplice e non più qualificata per indire le assemblee delle Leghe, verrebbe presa in una prossima riunione (forse già venerdì prossimo). Intanto, fra Lega di A e il commissario Tavecchio c’è stato un fitto scambio epistolare piuttosto acceso, a cui la Figc ha risposto in ritardo. Tavecchio si aspetta che la Lega, nella sua assemblea di mercoledì, vari lo statuto snello, moderno, da lui studiato. Ma forse non sarà così: ne parleranno, certo, ma preferiranno prima eleggere i nuovi organi. Vale a dire, Marco Brunelli presidente-manager (la persona giusta), Fassone vicepresidente, Lotito e Marotta consiglieri federali più 9 consiglieri di Lega. Così si acconterebbero un sacco di club e il commissariamento (inglorioso) di Tavecchio avrebbe fine. Malagò non è stato affatto criptico quando nei giorni scorsi ha spiegato che il commissario Tavecchio ha davanti a sè “onori e onori”. Significa che se il calcio continua con questo caos, che dura si da troppo tempo, in futuro il Coni potrebbe commissariare la Figc (visto che non può commissariare le Leghe). Insomma, sottolinea Repubblica.it, mercoledì potrebbe essere il giorno del trionfo di Lotito che due giorni dopo, venerdì, risalirebbe al primo piano della Figc come il vero vincitore: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy