notizie

Lazio, in Europa i cambi sono fondamentali

Correa festeggia il gol contro il Marsiglia.

Per la Lazio di mister Inzaghi, in ambito europeo i cambi fanno la differenza.

redazionecittaceleste

ROMA - I cambi per la Lazio di Inzaghi in Europa sono di vitale importanza. I numeri parlano chiaro, da quando l'allenatore piacentino è seduto sulla panchina della Lazio, i biancocelsti hanno disputato 16 gare internazionali. In

otto occasioni (la metà) la Lazio è andata in gol con giocatori subentrati dalla panchina a gara in corso: contro il Vitesse lo scorso anno, gol e assist per Ciro Immobile, così come contro il Nizza. Tendenza durata fino ai quarti di finale, quando contro il Salisburgo all'Olimpico Felipe Anderson segnò il gol del 3-2 subentrando dalla panchina. Quest'anno non cambia il trend, con i cambi che stanno facendo la differenza, gol di Correa contro il Milan a parte, in Europa League la Lazio ha battuto l'Apollon Limassol nella gara di andata, con un gol del solito Ciro Immobile che in quell'occasione entrò in campo nella ripresa, e ha chiuso la partita contro il Marsiglia con il gol meraviglioso di Adam Marusic, subentrato a Lucas Leiva. Il turnover durante la partita funziona, le risorse dalla panchina sono sempre più importanti per Inzaghi.