Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Lazio, con lo Zulte un altro test per le seconde linee: Inzaghi cerca conferme

Dopo la vittoria di Verona, per i biancocelesti un'altra sfida abbordabile: il mister vuole risposte da chi ha giocato meno

redazionecittaceleste

di Leonardo Mazzeo

ROMA - Lo avevamo già detto prima della partita contro l'Hellas Verona: la Lazio, nella sua sfortuna, era stata fortunata. Gli infortuni, soprattutto in difesa, si sono accavallati pericolosamente; il calendario, però, era ed è ancora favorevole ai biancocelesti che, dopo aver sconfitto la squadra di Pecchia, ora si apprestano ad affrontare la squadra meno forte del loro girone europeo.

Patric, terzino destro della Lazio.

CONFERME

Luiz Felipe e Patric hanno ben figurato al Bentegodi, e probabilmente partiranno titolari anche giovedì in Coppa. I due stanno prendendo confidenza con il campo e con lo scacchiere di Inzaghi, che non ha nessuna intenzione di rinunciare alla difesa a 3. La partita contro lo Zulte rappresenta un'ulteriore occasione per oliare dei meccanismi che non possono essere automatici: serve tempo per conoscersi e giocare bene insieme, se prima questo passaggio non c'è stato. Basti guardare le difficoltà che sta incontrando il Milan, nonostante la campagna acquisti faraonica. In campo scendono i giocatori, che devono essere uniti, devono stare in campo da squadra. Partite come quella di giovedì sera sono fondamentali, quindi, per inserirsi al meglio.

ALTRI REPARTI

Capitolo corsie esterne: Milinkovic potrebbe restare ancora fuori, ed ecco quindi che Lulic verrà dirottato nuovamente verso il centro del campo. Con Basta out, le fasce verranno occupate di nuovo da Lukaku e Marusic, passati nel giro di una settimana da armi da secondo tempo a titolari. Oltre a loro, potrebbero trovare spazio anche Murgia e Di Gennaro. Da non dimenticare, inoltre, Luca Crecco: l'esterno è nella lista europea e il mister potrebbe decidere di lanciarlo. Davanti scalpita Caicedo, che verosimilmente partirà titolare. In lista c'è anche Palombi: dopo l'esordio contro la Spal, non ha più trovato posto. E forse arriverà l'esordio di Nani. Il portoghese potrebbe scendere in campo per una manciata di minuti: parola di Inzaghi, che ha però escluso un suo impiego dal primo minuto.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso