Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Lotito e la pazza offerta per fermare de Vrij…

Mai a nessun giocatore sarebbe stata fatta dal presidente una proposta di rinnovo simile

redazionecittaceleste

ROMA - La Lazio torna al lavoro questa mattina per preparare la sfida con la Spal., l’ultima gara prima della sosta invernale. Da parte della squadra e dei tecnici l’attenzione è sul campo, mentre la società pensa anche ad altro, come il capitolo dei rinnovi, l’entrata di Caceres e le uscite di chi non fa parte della lista dei 25. Tutti, ovviamente, sono ancora in ansia per la decisione di de Vrij. Il giocatore ha garantito al club che non ha ancora preso accordi con nessuno, ma essendo entrati nell’anno nuovo e la possibilità di firmare con chiunque tra trenta giorni, la speranza tra i tifosi comincia ad affievolirsi. In società ancora credono nel colpo di coda, anche perché la proposta presentata da Lotito, stipendio triplicato al giocatore, bonus di firma e percentuale grossa sulla clausola rescissoria alla Seg, non è da poco. Anzi, il presidente della Lazio, da quando è proprietario del club - sottolinea IlMessaggero - non ha mai presentato a nessuno un’offerta di questo genere. A breve, si saprà tutto e in maniera ufficiale. A Formello sull’argomento c’è il massimo riserbo, ma, nonostante tutto, trapela ancora fiducia. Tecnico e compagni sperano che l’olandese resti in biancoceleste. L’ultimo è Caicedo: “Si parla tanto di lui, spero decida il meglio per lui ed è ovvio che mi auguro resti con noi, nonostante ci siano squadre come Barcellona e Juve che lo seguono”. Caceres prenderà il posto di Mauricio nella lista, il Verona sta provando a tenerlo per ancora una gara, ma dipende da Lotito che potrebbe girare agli scaligeri Djordjveic (partecipando allo stipendio) o anche Perea.

Potresti esserti perso