NON SOLO EDERSON – Sculli non gioca mai, Lotito paga lo stesso. Nessun problema di «equilibri»?

ROMA – ROMA Tutti a prendersela con Ederson. Gli 1,5 milioni d’ingaggio del brasiliano insieme a quello di Bergessio avrebbero «alterato gli equilibri». Mica dello spogliatoio, del bilancio. Eppure Lotito continua a pagare a vuoto circa 10 milioni lordi di stipendi per giocatori inutilizzati. C’è un caso su tutti, diverso…

di redazionecittaceleste

ROMA – ROMA Tutti a prendersela con Ederson. Gli 1,5 milioni d’ingaggio del brasiliano insieme a quello di Bergessio avrebbero «alterato gli equilibri». Mica dello spogliatoio, del bilancio. Eppure Lotito continua a pagare a vuoto circa 10 milioni lordi di stipendi per giocatori inutilizzati. C’è un caso su tutti, diverso dagli altri, di un biancoceleste stipendiato per 1,1 milioni sino a giugno, senza mai essere sceso in campo. Non in una partita, nemmeno in allenamento. A Formello Sculli quest’anno non c’è mai stato. A ottobre aveva vissuto un periodo difficile, con la morte del padre. Le ultime tracce di Sculli risalgono a dicembre fra le carte di Mafiacapitale. Perché la Lazio non dice nulla e sborsa quattrini senza fiatare? In base all’accordo collettivo, se un giocatore dopo un mese di convocazioni non si presenta agli allenamenti, la società può chiedere la risoluzione unilaterale del contratto. La Lazio non lo fa perché evidentemente c’è il consenso a non avere “fra i piedi” Sculli.

 

 

Ma per futili motivi organizzativi (rosa extralarge?) è possibile voler comunque retribuire un tesserato che nemmeno lavora? O Lotito è diventato magnanimo oppure è molto strano che non si sia nemmeno provato a trovare una sistemazione almeno a gennaio. Solo qualche rumors su Qatar o altre mete esotiche. Qualche mercato è ancora aperto per l’ex Genoa, ma la Lazio è il suo paradiso d’oro. (Il Messaggero)

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy