Nuovi guai per Tounkara: squalificato un mese

Secondo il giudice sportivo “per avere, al 23° del secondo tempo, a giuoco in svolgimento ed a palla lontana, colpito con un calcio alla gamba un calciatore avversario facendolo cadere a terra dolorante

di redazionecittaceleste

ROMA – Nuovi guai per Tounkara, salito alla ribalta ancora una volta  in maniera negativa. L’espulsione comminatagli nell’ultimo derby gli costa più di un mese di squalifica (appiedato fino al 31/1/2018). Questo quanto indicato dal Giudice Sportivo all’interno del comunicato ufficiale emesso in giornata. “per avere, al 23° del secondo tempo, a giuoco in svolgimento ed a palla lontana, colpito con un calcio alla gamba un calciatore avversario facendolo cadere a terra dolorante; e per avere, in seguito alla notifica del provvedimento di espulsione e prima di abbandonare il recinto di giuoco, rivolto epiteti ingiuriosi al Direttore di gara”. La squalifica si aggiunge al DASPO comminatogli l’anno scorso, quando al fischio finale di un Lazio-Chievo ‘dei grandi’,  sferrò, mentre si trovava sulle tribune dello stadio Olimpico come spettatore, un pugno ad un tifoso – sottolinea goal.com – che qualche momento prima aveva avuto da ridire nei confronti dell’allora capitano dell’Aquila Lucas Biglia.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy