Prove post-Biglia: con Leiva, imposta Hoedt

Nel primo tempo con la Spal bene Luis Alberto in regia

di redazionecittaceleste

ROMA – Prove di dopo-Biglia contro la Spal. Molto attivo anche Murgia che corre per due, recuperando palloni e cercando sempre l’inserimento e il tagli in verticale. È giovane ma ha carattere. Per questo è stato preferito a Cataldi. Nel primo tempo è Luis Alberto a orchestrare il gioco. Lo spagnolo è il più in palla dei suoi e dirige bene la manovra. Ha piedi ben educati e si vede. Fa meno la fase difensiva, gioca qualche metro avanti ed è spesso nel vivo delle azioni d’attacco. Nella ripresa Simone inserisce Leiva tenendo in campo anche Luis Alberto, dirottato nel ruolo d’intermedio di destra. La differenza si vede perché Lucas, per caratteristiche, gioca più basso. Quasi schiacciato sulla linea difensiva, un recupera palloni più che un costruttore. Ed è per questo che ad impostare ci pensano i difensori, in particolar modo Hoedt. Un regista arretrato. Deve ancora entrare bene nel modulo, tanto che Inzaghi gli chiama spesso i movimenti e i passaggi che deve fare. Si farà. Bisognerà rodarlo ancora molto questo dispositivo perché senza il continuo movimento degli esterni si fa un po’ fatica, soprattutto con le difese chiuse, come quella di ieri della Spal: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy