Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Scudetto 1915, scende in campo anche Lotito

Per la prima volta il presidente biancoceleste parla dell'assegnazione ex aequo

redazionecittaceleste

ROMA - Scende in campo anche il presidente, lo fa per la seconda volta in pochi giorni. La Lazio lotta ancora per l’assegnazione (ex ae­ quo con il Genoa) dello scudetto 1915. Sa­rebbe il primo della storia del calcio romano: “Arriverà il giorno in cui ci riconosceran­no lo scudetto che ci compete”, ha detto il presidente Lotito al Premio Lazialità. Ribadendo il concetto di qualche giorno prima: "La nostra rivendicazione è più che legittima, alla fine prevarrà il diritto". E, come ricorda La Gazzetta dello Sport, il tutto è cominciato il 24 maggio 2015, con un articolo scritto dall’avvocato Gian Luca Mi­gnogna su Il Nuovo Corriere Laziale con cui si rivendicava lo scudetto per i biancocelesti. Il 30 giugno successivo partiva la petizione su Change.org. La corte ha dato ragione alla Lazio, ma il Consi­glio federale non si è mai espresso. Si attende una decisione che, quindi, potrebbe cambiare la storia della Lazio e non solo. Ma ci vorrà ancora parecchio tempo, quindi guai a dimenticare questa battaglia.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso