• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Si è fermata la crescita di Luiz Felipe

Si è fermata la crescita di Luiz Felipe

A inizio anno era il titolare nella difesa a tre a destra, ieri ha fallito la prova come vice Acerbi. C’è stata un’involuzione dallo scorso anno

di redazionecittaceleste

ROMA – La difesa continua a far acqua da tutte le parti. Altri due gol subiti a Cipro. Fallito l’esperimento Luiz Felipe al centro per sostituire in futuro eventualmente Acerbi. Cos’è successo alla crescita di questo ragazzo?

E’ tornato al centro colui che era già considerato l’erede di de Vrij. Ieri Luiz Felipe ha dimostrato di averne ancora tanta di strada da fare. La sua personalità non basta, continua a peccare troppo d’inesperienza. Ma è il passo indietro del baby brasiliano ciò che più preoccupa. Non solo in quella posizione, ma anche altrove. A inizio stagione era considerato il nuovo titolare sul centro-destra, poi l’infortunio ne ha fermato la scalata. E ora sembra pure la crescita. Luiz Felipe cerca di continuo l’anticipo e spesso viene beffato. Ieri non ha fatto nulla per contrastare la rovesciata di Faupala. Un movimento col braccio, una spintina furba col corpo. Nulla. Ha peccato di superficialità e poi si è pure fatto tagliare sul raddoppio da Maglica, lasciando scoperto l’unico angolo per il passaggio filtrante. A nulla è servito mettergli accanto leader Acerbi, che pure ha fatto la sua gara perfetta. Nella ripresa sostituito invece Bastos, che conferma il motivo per cui sta in panchina ed è l’ultima riserva. Dopo 4′ l’angolano ha rischiato il rigore per l’Apollon in scivolata. E’ stato falloso in ogni intervento, purtroppo non è solo irruento ma spesso, troppo spesso, maldestro.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy