notizie

Streaming, sul calcio piomba… AMAZON!

Amazon vuole entrare nel mondo del calcio, e vuole farlo dalla porta principale. Secondo i media inglesi, infatti, il colosso americano avrebbe messo nel mirino i diritti streaming per il prossimo triennio della Premier League. Come riporta...

redazionecittaceleste

Amazon vuole entrare nel mondo del calcio, e vuole farlo dalla porta principale. Secondo i media inglesi, infatti, il colosso americano avrebbe messo nel mirino i diritti streaming per il prossimo triennio della Premier League. Come riporta il Daily Telegraph, Amazon ha puntato i diritti per le stagioni tra il 2019 e il 2022 della Premier League: un modo per far crescere il numero degli iscritti al servizio Prime Video, secondo la strategia del boss Jeff Bezos, oltre che un modo per sbarcare in un settore ancora inesplorato, quantomeno in Europa. Tra i rivali per Amazon -scrive calcioefinanza.it - ci sono i due principali canali sportivi del Regno Unito, ovverosia Sky Uk e BT.

Vengono così confermate le ambizioni del gruppo di Bezos nel mondo non solo dei video ma anche dello sport. Obiettivo, quello di acquisire diritti sportivi, che ha messo nel mirino anche Walt Disney, da un lato tramite il servizio in streaming legato al canale Espn, dall’altro attraverso la nuova Fox e quindi Sky.

Nel mondo dello sport, tuttavia, Amazon non è completamente nuova. Negli ultimi anni ha acquisito, ad esempio, i diritti per trasmettere il Thursday Night di NFL, la gara del giovedì sera del campionato di football americano, in diretta in streaming. In Europa, invece, per ora si è mossa a piccoli passi: i diritti audio per la Bundesliga, oltre alla possibilità di trasmettere su Prime Video in Germania i canali di Eurosport, mentre in esclusiva Amazon si è garantita i diritti per i principali tornei di tennis non Slam da trasmettere nel Regno Unito.

Negli ultimi anni, inoltre, insieme ad Amazon sono sbarcati nel mondo dello sport anche altri colossi della tecnologia online: Facebook, ad esempio, ha stretto accordi con la Major League Soccer e la Major League Baseball, mentre Twitter si è legata con la National Basketball Association e la National Football League e Snapchat ha ottenuto diritti per vari eventi come la Dubai World Cup e l’Australian Open.

Potresti esserti perso