Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Torreira, la Lazio affronta il sogno del mercato estivo

I biancocelesti avevano messo gli occhi sul giovane mediano, ma Ferrero chiedeva troppo. E ora Giampaolo se lo gode...

redazionecittaceleste

di Leonardo Mazzeo

Il terreno era stato sondato, la possibilità di vederlo in maglia biancoceleste c'era: la Lazio questa estate era chiamata a sostituire Lucas Biglia, e per farlo aveva individuato un altro Lucas. No, non parliamo di Leiva, ma di Torreira: il mediano blucerchiato era nel mirino di Tare, ma Ferrero ha sparato troppo alto, così non se n'è fatto più niente. E oggi Giampaolo si gode il suo numero 34.

INIZIO STRAORDINARIO

La Sampdoria, fino a questo momento, è stata protagonista di un grande avvio di stagione: in casa ha sempre vinto, e per il momento si trova saldamente al sesto posto. 26 punti e una partita da recuperare. Una partenza resa possibile grazie alla maestria di Giampaolo e ai suoi ragazzi. Uno dei protagonisti di questo inizio di campionato è stato sicuramente Torreira, perno del centrocampo blucerchiato. Il mediano classe '96 ha trovato anche il gol per tre volte, cosa che non gli era mai riuscita fino a questo momento, in Serie A.

QUANTITA' E QUALITA'

Torreira è abile nel tenere la sfera incollata al piede, grazie al suo baricentro basso riesce agilmente a districarsi anche tra diverse maglie avversarie. E' tenace, coriaceo, non molla un pallone; ne recupera tanti, e se inizierà a segnare anche con una discreta frequenza potrebbe veramente diventare ancora più forte, ancora più ambito in chiave mercato. La mediana è roba sua, dà geometrie e ritmi di gioco alla Sampdoria. E lo ripetiamo: parliamo di un classe '96 che ha ancora ampi margini di miglioramento. Non a caso, Tare aveva messo gli occhi su di lui. Alla fine il trasferimento non è arrivato, la Lazio si consola oggi con Lucas Leiva, che comunque si sta dimostrando valido e pronto. Lazio vs Sampdoria, Leiva vs Torreira: ci sarà da lottare in mezzo al campo. Il Lucas biancoceleste si è comportato bene nell'ultima partita di campionato: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it