Roma Capitale: arrestato un latitante spagnolo

A seguito di un posto di blocco, la Polizia di Stato ha capito di aver fermato un latitante dal 2015.

di redazionecittaceleste
roma-capitale-logo

ROMA – La Polizia, nella giornata di ieri, ha arrestato un latitante spagnolo di 65 anni, a capo di un’organizzazione operante in tutta europa, dedita al furto, al riciclaggio e alla ricettazione sia capi di abbigliamento di marca sia di gioielli ma anche di orologi di pregio.  Dopo l’evasione del 2015 dai domiciliari, si erano perse le sue tracce, fino a ieri sera, quando gli agenti del commissariato “Appio Nuovo” hanno fortunosamente fermato la sua macchina. Dopo i controlli di routine sono stati rinvenuti vestiti per un valore di quasi 10.000 €. Interrogato sulla provenienza e su come ne fosse divenuto il possessore, l’uomo ha iniziato a divagare senza dare spiegazioni in merito.  Insieme allo spagnolo, in macchina c’era anche il figlio, che insieme al padre, ha provato a nascondere sotto il sedile il telefono cellulare, che si è rivelato fondamentale per scoprire il domicilio, visto la reticenza dei due criminali. Durante la perquisizione a casa sono stati trovati altri vestiti di marca e due borse schermate, che vengono utilizzate per i furti. Il 65enne è stato condotto a Regina Coeli, mentre il figlio è stato denunciato in stato di libertà. Più tardi, si è scoperto che i due sono partiti da Valencia e per arrivare a Roma, sono passati per Francia, Germania ed Inghilterra.

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK!

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:

NAPOLO-LAZIO E’ ANCHE SARRI CONTRO INZAGHI

FELIPE ANDERSON DEJA VU KEITA? 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy