Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Lotito: “Ventura ct non fu opera mia. Serve una rifondazione completa”

Queste le parole del presidente biancoceleste...

redazionecittaceleste

ROMA - Queste le parole dette ieri sera dal presidente della Lazio Claudio Lotito, ancora ignaro del fatto che Tavecchio si sarebbe dimesso, riportate da positanonews.it: Io sono una persona di buon senso e non parlo delle singole persone. In questo momento entro solo nel merito del sistema calcio e della politica generale. A breve la B deciderà la sua governance, poi toccherà alla A. Le due Leghe, è giusto ricordarlo, hanno cambiato il loro statuto e puntano ad importanti modifiche. Carlo Ancelotti nuovo ct? Non è una decisione di mia competenza perché non ho nessun ruolo ufficiale. Posso solo dire che ci vuole una rifondazione completa. Ventura ct fu opera di Lotito? In Italia si cerca sempre un colpevole, io invece sono abituato a cercare soluzioni. Quando ci fu la scelta di Ventura, Lippi lo elogiò col direttore generale, non con me, io non sono intervenuto in nessun modo”. Patric invece difende il compagno di squadra Bastos: CONTINUA A LEGGERE

Claudio Lotito, presidente della Lazio

Potresti esserti perso