Serie A – Stadi vuoti: quanto stanno perdendo le società di calcio

I mancati intrioiti da botteghino stanno provocando dei danni finaziari non indifferenti ai club della nostro Serie A: la classifica delle perdite

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – Si tornerà presto a tifare le proprie squadre allo stadio? Allo stato attuale non si può dare una risposta certa a questa domanda, ma le recenti dichiarazioni del Ministro Speranza e del presidente del Coni Malagò, lasciano presagire che ci vorrà ancora del tempo. Non sono soltanto i tifosi a soffrire la lontananza dagli spalti, anche molti calciatori, senza il calore del pubblico, non riescono a dare il meglio in campo.

Insomma, gli stadio vuoti sono da considerarsi una piaga per tutti, in particolar modo per le società calcistiche, che hanno dovuto fare i conti con i mancati incassi da botteghino. Pensate all’occasione persa dalla Lazio. Quanto avrebbe potuto incassare il club capitolino nei match casalinghi di Champions? Per fortuna dei biancocelesti, il passaggio agli ottavi ha garantito una cospicua entrata, che contribuirà ad ammortizzare le perdite derivanti dall’assenza del pubblico. L’edizione odierna de La Stampa ha stilato la classifica dei club più colpiti dai mancati introiti dei botteghini. A subire il contraccolpo maggiore è stata la Vecchia Signora, che ha dovuto rinunciare a ben 80 milioni di euro. Sul podio siedono le due milanesi, i nerazzurri hanno perso 60 milioni, mentre il Diavolo “soltanto” 40. Al quanto posto i giallorossi, privati di ben 38 milioni di euro. Proprio alle spalle dei cugini figura la Lazio, con una perdita stimata di 20 milioni come l’Atalanta. Di seguito la situazione delle altre squadre di Serie A:Napoli (17), Fiorentina (15), Udinese (11), Bologna (10), Sampdoria (7,5), Torino (7), Genoa (7), Verona (7), Cagliari (6,5), Sassuuolo (6), Parma (6), Benevento (5), Crotone (4), Spezia (3). Una situazione che se si protrarrà fino al termine della stagione, provocherà inevitabilmente danni finanziari che potrebbero avere ripercussioni anche sulla campagna acquisti di giugno e sul pagamento degli stipendi.E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy