CAOS DEL PIERO!

L’operazione di mercato (e di marketing visto che andrebbe nella doppia veste di calciatore-ambasciatore per promuovere il movimento) non si è ancora conclusa, ma il trasferimento in India di Alessandro Del Piero è già diventato un caso. L’ex bandiera della Juventus, 39 anni, è al bivio: è vicinissimo a dire…

di redazionecittaceleste
L’operazione di mercato (e di marketing visto che andrebbe nella doppia veste di calciatore-ambasciatore per promuovere il movimento) non si è ancora conclusa, ma il trasferimento in India di Alessandro Del Piero è già diventato un caso. L’ex bandiera della Juventus, 39 anni, è al bivio: è vicinissimo a dire sì alla proposta dei Dynamos Delhi, una delle 8 squadre della ISL (Indian Super League) che si disputerà fino a dicembre.

 

appello — Ancora non c’è l’ufficialità, ma per anticipare (o complicare) la decisione finale dell’attaccante campione del mondo con l’Italia nel 2006, arriva la richiesta del presidente di FdI-An, Giorgia Meloni: “Rivolgo un appello ad Alessandro Del Piero affinché rifiuti l’offerta di giocare in India fin quando i nostri Marò (Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ndr) non torneranno in Italia. Lui non ha bisogno nè di soldi nè di fama visto che è un simbolo indiscusso del calcio italiano e un’icona mondiale. Una simile presa di posizione da parte sua sicuramente non passerebbe inosservata e potrebbe essere un importante segnale nei confronti del governo indiano”.

 

isl italiana — In realtà c’è già tanta Italia nella ISL, la Fiorentina infatti è partner ufficiale ed in pratica gestisce il Pune City che sarà allenato da Franco Colomba e che vede in rosa il portiere Belardi e i difensori Cirillo e Magliocchetti oltre a Trezeguet che ha firmato a fine luglio. (Gazzetta.it)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy